Convegno sul tema "Misericordia e Giustizia. La dimensione etica dell’impresa"

Su iniziativa del Gran Priorato di Napoli e Sicilia e della sua Delegazione di Napoli, con la collaborazione dell’Unione Industriali di Napoli si è tenuto presso la sede di quest’ultima un incontro sul tema Misericordia e Giustizia. La dimensione etica dell’impresa. Dopo i saluti di S.E. il Gran Priore Fra’ Luigi Naselli di Gela il quale ha altresì introdotti i lavori con opportune riflessioni, e quelli del Presidente dell’Unione Provinciale di Napoli dott. Ambrogio Prezioso, hanno svolto le rispettive relazioni Mons. Giuseppe Sciacca Segretario del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica che ha svolto il tema L’aequitas canonica. Norma astratta e caso concreto; il Prof. Lucio Iannotta ordinario di diritto amministrativo presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” che si è intrattenuto sul tema Misericordia e giustizia nell’amministrazione dello Sviluppo e nell’economia e finanza di impatto sociale (debellare la povertà con il lavoro e l’imprenditorialità); il dott. Vincenzo Boccia Presidente della Confindustria che ha parlato sul Collegamento tra sviluppo e solidarietà. Ha concluso con alate e commoventi parole il prof. avv. Andrea Pisani Massamormile, Delegato Granpriorale di Napoli il quale, intervenendo sul tema Misericordia e giustizia etica e impresa, ha inteso  misurare «sulla base degli argomenti precedentemente sviluppati la validità delle motivazioni sottese all’ideazione del convegno e verificare poi se e quali indicazioni siano emerse» dallo stesso.Si è trattato di un convegno estremamente interessante - che ha riscosso la soddisfazione dei numerosi uditori tra cui un folto gruppo di  Cavalieri e Dame - tanto da determinare S.E. il Gran Priore a patrocinare la pubblicazione dei relativi atti.