Delegazione di Perugia - Terni
Sovrano Militare Ordine di Malta

Via C. Colombo, 36
06127 Perugia
Telefono: 347.588.3939 

delegazione.perugiaterni@granprioratodiroma.org

coordinate bancarie : Sovrano Militare Ordine di Malta

Delegazione Perugia Terni IBAN: IT09FO707503001000000717498

BCC Umbria Credito Cooperativo-San Sisto



A Terni, per la messa degli auguri di Natale

Si è celebrata a Terni, quest’anno, nella chiesa di San Francesco, la tradizionale messa in occasione dello scambio di auguri in vista del Natale con la quale Dame e  Cavalieri, volontari e volontarie della Delegazione di Perugia-Terni  iniziano il cammino spirituale dell’Avvento. Quest’anno per la prima volta nella storia della Delegazione umbra la liturgia si è celebrata nel secondo capoluogo di provincia.

 “La Delegazione di Perugia-Terni è regionale-ha detto il Delegato Marco Giannoni, Cavaliere di Grazia Magistrale- e come tale si muove su tutta la regione; abbiamo Cavalieri e Cappellani anche a Terni e operiamo egregiamente anche qui. La Delegazione è molto attiva, aperta e vigorosa; molti si stanno avvicinando e molti già operano con noi”.

Alla messa concelebrata da Mons. Natale Loda, Cappellano Conventuale ad honorem con don Sergio Rossini vicario del Vescovo della diocesi di Terni-Narni-Amelia, hanno partecipato don Alessandro Fortunati, Decorato Pro Piis Meritis, una rappresentanza dei Cavalieri della Delegazione di Viterbo, con la quale la delegazione di Perugia-Terni collabora nelle opere di carità, con il delegato Roberto Saccarello, Cavaliere di Grazia Magistrale e alcuni Cavalieri dell’Ordine Equestre del  Santo Sepolcro insieme al preside della sezione Umbria, Vladimiro Tentoni. Tra le autorità civili; il sindaco di Terni Leonardo Latini, il presidente del Consiglio Comunale  Francesco Ferranti, l’assessora Sonia Bertocco, il vicario del Prefetto Andrea Gambassi e l’on. Raffaele Nevi, parlamentare della Camera dei Deputati. Nell’ omelia, Mons. Loda ha ricordato ai fedeli presenti, la necessità di vegliare sempre e tenersi pronti, con il cuore libero dagli attaccamenti mondani, nell’attesa di Nostro Signore Gesù Cristo; un’attesa che per i cristiani è senza paura, ma fiduciosa e piena di speranza. La messa è stata accompagnata dal canto dei coristi di “Cantate Domino” diretti da don Lorenzo Romagna.

Dopo la celebrazione, la Delegazione con gli ospiti, si è recata al Circolo “Il Drago” nel centro storico della città, per un momento conviviale organizzato da Giandomenico Faustini Pongelli Cavaliere di Grazia e Devozione.