Gran Priorato di Roma
Sovrano Militare Ordine di Malta
Piazza dei Cavalieri di Malta, 4
00153 - Roma - Italia
Tel. +39.06.5779193
Fax +39.06.5758351

PER VISITE MEDICHE E 
QUESTIONI SANITARIE TEL: 06/655961

segreteria@granprioratodiroma.org

amministrazione@granprioratodiroma.org

comunicazioni@granprioratodiroma.org

IBAN
Gran Priorato di Roma: IT04G0306909606100000118944
Gran Priorato di Roma - Pellegrinaggi: IT09K0306909606100000118948

Progetto "Congo"

Il Gran Priorato di Roma dell’Ordine di Malta ha raggiunto con successo l’obiettivo che si era prefisso riguardo al “Progetto Congo”.
Padre Kipoj POMBO, Superiore Generale dei Frati Congolesi Josephites, rappresentò nel 2015 a S.E. il Gran Priore di Roma, Ven. Balì Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, oggi con motivo di grande gioia S.A.E. Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta, la desolante realtà di Kinzanbi provincia di Kikwit in Congo.
Nel villaggio non esisteva né un centro medico affidabile né energia elettrica e solo acqua piovana non depurata con conseguente alta mortalità soprattutto infantile.
Oggi molte cose sono cambiate: un importante impianto fotovoltaico costruito  da Ecopower Italia, azienda specializzata in energia pulita, produce in loco energia elettrica.

L’erogazione di energia sostiene l’attività dell’ospedale per la maternità, la scuola e ne favorisce il villaggio tutto.
Per la sua complessità il progetto ha richiesto tempi lunghi e ha interessato molte personalità:
Geoffroj Liedekerke, Ambasciatore dell’Ordine di Malta presso la Repubblica Democratica del Congo, ha partecipato con il Suo prezioso contributo riguardo alle questioni diplomatiche e legali a livello internazionale.
Nel 2015 l’allora Assistente Caritativo del Gran Priorato di Roma, Marchese Andrea Nannerini, , con i suoi collaboratori, ha promosso con un intervento mirato le fasi organizzative del progetto.
La partecipazione della Dama di Grazia Magistrale Loredana MAZZEI ha permesso, con una donazione, l’attuazione di questa missione umanitaria nella realizzazione del progetto stesso.
Oggi, il Gran Priorato di Roma ne ha diretto la delicata fase finale siglando il compimento dell’opera con la consegna di una Targa Commemorativa da parte di S.E. il Procuratore del Gran Priorato di Roma, Ambasciatore Amedeo de FRANCHIS.