Imposto il Sacro Pallio all'Arcivescovo di Palermo, segno del Cristo Buon Pastore

Venerdì 21 ottobre 2016, memoria Liturgica del Beato Giuseppe Puglisi, si è tenuta la Celebrazione Eucaristica d’inizio dell’Anno Pastorale, nella Cattedrale di Palermo, gremita da fedeli, presbiteri e diaconi.Nel corso della liturgia, il Nunzio Apostolico in Italia e in San Marino, S.E. Mons. Adriano Bernardini, ha imposto all'Arcivescovo Mons. Corrado Lorefice, il Sacro Pallio, consegnatogli dal Santo Padre Francesco lo scorso 29 giugno in San Pietro in Vaticano. L’imposizione del Sacro Pallio un tempo riservata al Romano Pontefice e adesso consegnato agli Arcivescovi metropoliti è segno del Buon pastore, a modello del Divin pastore che ha lavato i peccati del mondo e che guida il suo gregge, sottolineando la comunione con la Chiesa locale.Prima della conclusione è stato consegnato ai Vicari episcopali, guidati dal Vicario generale, Monsignor Giuseppe Oliveri, il Sussidio pastorale del quale verranno prese le linee guida dell’anno pastorale 2016/2017 a sostegno della vita ecclesiale, sottolineando l’importanza del discepolato. Alla celebrazione Eucaristica hanno preso parte anche i due Vescovi emeriti dell’Arcidiocesi di Palermo, i Cardinali Salvatore De Giorgi e Paolo Romeo, i Vescovi della Metropolia, autorità civili e militari. L’invito a partecipare da parte della Curia all’Ordine di Malta è stato raccolto dal Delegato della Sicilia Occidentale Barone Vincenzo Calefati di Canalotti assieme a Cavalieri e Dame della Delegazione.