Il Rotary Club Palermo Monreale dona un defibrillatore al gruppo CISOM di Palermo

Domenica 28 Gennaio 2018 si è svolta, presso l’Oratorio della Venerabile Compagnia dell’Immacolata Concezione in Palermo, la cerimonia di consegna di un defibrillatore portatile, donato dal Rotary Club Palermo Monreale alla Delegazione della Sicilia Occidentale del Sovrano Militare Ordine di Malta. L’importante strumento sanitario, necessario per salvare la vita in caso di arresto cardiaco, è stato affidato in dotazione al Gruppo CISOM di Palermo, braccio operativo dell’Ordine in ambito di protezione civile.La consegna è stata preceduta dalla S. Messa domenicale, celebrata da Mons. Gaetano Tulipano, alla quale hanno partecipato in gran numero membri e volontari dell’Ordine, volontari del CISOM, oltre ad un nutrito gruppo di soci del Rotary Club. Il Delegato della Sicilia Occidentale, il Barone Vincenzo Calefati di Canalotti, ha ricevuto il defibrillatore dalle mani del Presidente del Rotary Club Palermo Monreale, dott. Roberto Vadalà. L’evento è stato arricchito, inoltre, dalla presenza del Gran Priore di Napoli e Sicilia S.E. il Balì Gran Croce di Giustizia Fra’ Luigi Naselli di Gela, il quale ha voluto ringraziare pubblicamente il Rotary per la significativa donazione, sottolineando come gli strumenti tecnici attualmente disponibili e le diverse professionalità rappresentate nell’Ordine di Malta debbano sempre puntare all’assistenza verso tutti, indistintamente dalla religione o dalla razza, ricalcando il carisma melitense della Tuitio Fidei et Obsequium Pauperum.Il capogruppo CISOM di Palermo, Marcello Cenci, ha ricordato infatti che l'attività sanitaria e di soccorso dell'Ordine è rivolta in particolare a favore di quanti ancora risultano esclusi dall'assistenza pubblica, agli indigenti, agli ultimi.