Messaggio
  • Informativa Privacy

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire l’autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando questo sito web, accetti che questi tipi di cookie vengano registrati sul tuo dispositivo.

    Visualizza l’informativa sulla Privacy

Siracusa: II campo estivo Gran Priorale Stampa E-mail
Lunedì 30 Agosto 2010 11:35

Anche quest’anno, sotto gli auspici del Procuratore del Gran Priorato di Napoli e Sicilia Frà Luigi Naselli di Gela e con il convinto e fattivo sostegno del Cancelliere Gran Priorale Arturo Martucci di Scarfizzi, si è svolto a Siracusa il II Campo Estivo Gran Priorale. Il risultato del Campo Estivo del 2009, sia per la numerosa partecipazione di ragazzi di diverse delegazioni anche degli altri Gran Priorati, sia per la successiva alta percentuale di presenze degli stessi ragazzi ad attività dell’ordine più marcatamente di servizio, particolarmente la partecipazione ai pellegrinaggi di Loreto e Lourdes, ha fatto si che i vertici gran priorali approvassero l'iniziativa. Alla guida dell’organizzazione la stessa squadra che ne aveva varato la prima edizione, Fabiana Caracciolo di Melissano, consigliere del Gran Priorato nel Consiglio Magistrale per i pellegrinaggi, Pietro Beneventano del Bosco, Delegato di Siracusa e Ragusa, e Francesco Bruno di Belmonte. Il Campo si è svolto nell’entroterra siracusano, tra la campagna di Monteclimiti ed il mare di Capo Passero, con brevi ma gradite sortite a Ragusa. I ragazzi partecipanti coprivano le età dai 16 ai 30 anni, equamente divisi tra ragazzi e ragazze, ad essi si sono aggiunti, quasi come fulcro, cinque ragazzi della casa-famiglia “Il dito e la luna” di Salerno.

Il Campo Estivo sembra saltare le tappe che normalmente si seguono nella crescita di ogni nuova esperienza. La prima edizione, già molto apprezzata, non regge il confronto con quella di quest'anno, soprattutto a causa della disponibilità dimostrata da tutte le persone coinvolte. Non più soltanto gli organizzatori hanno dedicato tempo e energie a questa bella esperienza. Particolarmente, devono essere ringraziati tutti i confratelli che si sono dimostrati pronti a dare un proprio contributo di tempo e impegno personale. Sarebbero stati di più ,ma il tempo del Campo era limitato a soli sette giorni. L’idea di utilizzare il Campo per avvicinare i ragazzi a tutte le attività dell'Ordine, si è rivelata vincente vista l’alta percentuale di partecipanti ai Pellegrinaggi successivi ed alle altre attività organizzate dai Gruppi Giovanili del Gran Priorato.

Leggi tutto...
 
Torneo di Golf e Burraco all'Acquasanta Stampa E-mail
Lunedì 21 Giugno 2010 10:06

Ha avuto un grande successo di partecipazione il III Torneo di Golf organizzato dalla Delegazione di Roma, che si è tenuta sabato 19 giugno al Circolo del Golf dell'Acquasanta. A questo si è aggiunto un affollatissimo Torneo di Burraco a cui hanno partecipato 90 agguerritissimi giocatori.

Il ricavato della manifestazione sarà interamente devoluto alla Delegazione di Roma dell'Ordine di Malta per le opere di assistenza e carità che vengono svolte nella Capitale.

Circa 1.500 famiglie, in gran parte italiane, vengono assistite ogni anno nei dieci centri sociali e nei quattro consultori familiari aperti da più di vent’anni dal Gran Priorato di Roma in varie parrocchie romane. Nel 2009 sono stati distribuiti oltre 9.000 pacchi viveri. Parte dei fondi raccolti sabato 19 saranno devoluti al servizio del gruppo “ABC” ovvero “Assistenza, beneficenza, carità”, svolto da 65 volontari dell’Ordine di Malta che due sere a settimana portano circa 180 pasti caldi ai senzatetto che dormono nelle stazioni Termini e Tiburtina: sono stati distribuiti nel 2009 oltre 20.000 pasti.

Leggi tutto...
 
Visita del Gran Maestro al centro "Nando Peretti Laurentino 38" Stampa E-mail
Mercoledì 24 Marzo 2010 19:22
In occasione della distribuzione di doni pasquale, il Principe e Gran Maestro, Fra’ Matthew Festing, si è recato oggi in visita nel Centro di Assistenza “Nando Peretti Laurentino 38”, gestito dai volontari della Delegazione di Roma.
Giunto alle 10.00 nella parrocchia di San Mauro Abate, accompagnato dal Gran Commendatore, Fra’ Gherardo Hercolani Fava Simonetti e dal Ricevitore del Comun Tesoro, il Marchese Gian Luca Chiavari, il Gran Maestro è stato accolto dal Responsabile del Centro, Principessa Letizia Giovanelli, e dal Gran Priore di Roma, Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto.
È stata celebrata una Santa Messa dal Pro-patrono dell’Ordine, l’Arcivescovo Paolo Sardi, insieme con Mons. Azelio Manzetti De Fort, Cappellano Capo emerito, Mons. Giancarlo Graziano, Parroco di San Mauro Abate, Don Massimiliano Nazio, Parroco di Santa Giovanna Antida Thouret ed altri prelati. Erano presenti il Delegato di Roma, Duca Leopoldo Torlonia e l’Ambasciatore dell’Ordine presso la Santa Sede, Alberto Leoncini Bartoli. Inoltre, il Dott. Stefano Palumbo, Direttore della Fondazione “Nando Peretti” e Maria Pia Fanfani, fondatrice e Presidente dell’Associazione “Sempre Insieme per la Pace”, benefattori del Centro. Infine, cavalieri e dame, con il nutrito gruppo di volontari.
Al termine, il Gran Maestro ha proceduto alla consegna di cinque borse di studio per altrettanti ragazzi meritevoli del quartiere e di 200 pacchi pasquali agli assistiti -convenuti numerosi- ai quali vanno aggiunti altri 200 pacchi alimentari, abbigliamento e giocattoli distribuiti dai volontari.
Uno dei compiti dell’Ordine, l’obsequium pauperum, è qui assolto con dedizione ed efficienza.

 
<< Inizio < Prec. 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 Succ. > Fine >>

Pagina 37 di 42