Messaggio
  • Informativa Privacy

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire l’autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando questo sito web, accetti che questi tipi di cookie vengano registrati sul tuo dispositivo.

    Visualizza l’informativa sulla Privacy

ISTITUITO IL GRUPPO DI PREGHIERA A DISTANZA DELLA DELEGAZIONE DI VERONA Stampa E-mail
Venerdì 16 Febbraio 2018 13:36

Il  Catechismo della Chiesa Cattolica, 2558, recita:  “Grande è il Mistero della Fede. La Chiesa lo professa nel Simbolo degli Apostoli, lo celebra nella Liturgia sacramentale, affinché la vita dei fedeli sia conformata a Cristo nello Spirito Santo a gloria di Dio Padre. Questo Mistero richiede quindi che i fedeli vi credano, lo celebrino e ne vivano in una relazione viva e personale con il Dio vivo e vero. Tale relazione è la preghiera.

La nostra appartenenza ad un ordine religioso laicale, entrando nel quale abbiamo promesso di impegnarci ad una maggior perfezione nella vita cristiana, ci impone la preghiera con una necessità  maggiore che ai semplici battezzati.  Se poi consideriamo il carisma del nostro Ordine, la Tuitio Fidei,dobbiamo ricordare che la prima fede da difendere è proprio la nostra, se vogliamo essere in grado di testimoniarla efficacemente.

La maggior importanza ed efficacia della preghiera comunitaria su quella personale è ben nota (Mt 18, 20 ). Tuttavia, per ragioni di ordine pratico, “comunità” come la nostra Delegazione possono riunirsi in occasioni relativamente limitate.  Per questa ragione, come già altre Delegazioni, è stato istituito un GRUPPO DI PREGHIERA A DISTANZA, che permetta a tutti, anche lontani, di sentirsi una comunità grazie alla preghiera comune, da svolgersi nei luoghi più diversi.

LE PERSONE INTERESSATE

La nostra comunità di preghiera deve essere naturalmente costituita dai membri dell’Ordine: Cavalieri, Dame, Donati, Donate e dai nostri Cappellani.

A questo nucleo fondante è assai gradito che si uniscano le rispettive famiglie, i signori Volontari e, se lo desiderano, i signori Malati, con i differenti tempi che ciascuno di noi, a seconda degli impegni, può dedicare alla preghiera.

 
PRESENTAZIONE DEL PROGETTO “INCONTRA SANTA TOSCANA” Stampa E-mail
Mercoledì 13 Dicembre 2017 22:19
La Delegazione di Verona dell’Ordine di Malta, considerata la grande importanza spirituale e storica di Santa Toscana, della sua chiesa e dell’antico ospedale, oltre alla secolare storia dell’Ordine di Malta, intende mettere a disposizione di tutti gli interessati la possibilità di scoprire la vita e i luoghi di Santa Toscana, la storia dell’Ordine a Verona e nel mondo e gli aspetti storico-artistici della  chiesa di Santa Toscana e della sede della Delegazione.

Incontri della durata di circa quarantacinque minuti si svolgeranno ogni sabato mattina, previa prenotazione, per gruppi di almeno 5 persone.

Per informazioni: telefonare al numero 346-9719172 dal lunedì al venerdì, ore 10 -12 o scrivere a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
Messa in ricordo di Carlo d'Asburgo Stampa E-mail
Martedì 14 Novembre 2017 15:52
Domenica 5 Novembre la Delegazione di Verona e quella di Bolzano hanno partecipato con una rappresentanza guidata dai rispettivi Delegati ad una Santa Messa in onore del Beato Carlo I d’Asburgo, celebrata presso la chiesa della Santissima Annunziata dal rettore Rev. Don Rinaldo Bombardelli. La celebrazione ha visto la partecipazione del coro “La Valle” di Sover. Il Beato Carlo I d’Asburgo, membro del nostro Ordine, esercitò eroicamente le virtù cristiane e rappresenta un modello di vita da seguire sia nell’ambito familiare sia per chi esercita incarichi e responsabilità politiche e sociali.


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 11