Messaggio
  • Informativa Privacy

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire l’autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando questo sito web, accetti che questi tipi di cookie vengano registrati sul tuo dispositivo.

    Visualizza l’informativa sulla Privacy

Il Rotary Club Palermo Monreale dona un defibrillatore al gruppo CISOM di Palermo Stampa E-mail
Lunedì 29 Gennaio 2018 14:27

Domenica 28 Gennaio 2018 si è svolta, presso l’Oratorio della Venerabile Compagnia dell’Immacolata Concezione in Palermo, la cerimonia di consegna di un defibrillatore portatile, donato dal Rotary Club Palermo Monreale alla Delegazione della Sicilia Occidentale del Sovrano Militare Ordine di Malta. L’importante strumento sanitario, necessario per salvare la vita in caso di arresto cardiaco, è stato affidato in dotazione al Gruppo CISOM di Palermo, braccio operativo dell’Ordine in ambito di protezione civile.
La consegna è stata preceduta dalla S. Messa domenicale, celebrata da Mons. Gaetano Tulipano, alla quale hanno partecipato in gran numero membri e volontari dell’Ordine, volontari del CISOM, oltre ad un nutrito gruppo di soci del Rotary Club. Il Delegato della Sicilia Occidentale, il Barone Vincenzo Calefati di Canalotti, ha ricevuto il defibrillatore dalle mani del Presidente del Rotary Club Palermo Monreale, dott. Roberto Vadalà. L’evento è stato arricchito, inoltre, dalla presenza del Gran Priore di Napoli e Sicilia S.E. il Balì Gran Croce di Giustizia Fra’ Luigi Naselli di Gela, il quale ha voluto ringraziare pubblicamente il Rotary per la significativa donazione, sottolineando come gli strumenti tecnici attualmente disponibili e le diverse professionalità rappresentate nell’Ordine di Malta debbano sempre puntare all’assistenza verso tutti, indistintamente dalla religione o dalla razza, ricalcando il carisma melitense della Tuitio Fidei et Obsequium Pauperum.
Il capogruppo CISOM di Palermo, Marcello Cenci, ha ricordato infatti che l'attività sanitaria e di soccorso dell'Ordine è rivolta in particolare a favore di quanti ancora risultano esclusi dall'assistenza pubblica, agli indigenti, agli ultimi.

 
Santa Messa di Natale della Delegazione della Sicilia Occidentale Stampa E-mail
Mercoledì 27 Dicembre 2017 15:28

La notte di Natale i Cavalieri e le Dame della Delegazione della Sicilia Occidentale del Sovrano Ordine di Malta hanno partecipato alla solenne veglia natalizia presso l’Oratorio dell’Immacolatella di Palermo alla presenza del Delegato, Barone Vincenzo Calefati di Canalotti, e dei membri della Compagnia dell’Immacolata Concezione.
La Santa Messa è stata presieduta dal Reverendo Mons. Gaetano Tulipano, Rettore della Chiesa del Ss. Salvatore e Canonico della Cappella Palatina, e concelebrata dai Reverendi Don Davide Calantoni, Cappellano Magistrale della Delegazione, e da Don Giuseppe Iozzìa.
Durante l’omelia Mons. Tulipano ha voluto sottolineare come l’incarnazione divina in Gesù non è semplice manifestazione divina ma diretta emanazione di Dio stesso. Di conseguenza la divinità unigenita di Gesù, il Cristo cioè l’Unto del Signore e non semplice profeta, dona al Vangelo il valore di Parola rivelata e legge divina. Il carisma dell’Ordine attraverso la Tuitio Fidei, assume come suo fondamento la Scrittura per il servizio ai poveri ed agli infermi.
Al termine della Santa Messa, il Delegato Granpriorale, ha recitato la Preghiera del Cavaliere e si è intrattenuto cordialmente con tutti i convenuti porgendo loro gli auguri per un sereno e Santo Natale e per un felice anno nuovo.

 
Attività del Gruppo CISOM di Caltanissetta in occasione del Santo Natale Stampa E-mail
Martedì 19 Dicembre 2017 12:15

Il Gruppo CISOM di Caltanissetta, coordinato dal Capogruppo Cav. di Grazia Magistrale Vincenzo Profita, ha intrapreso durante le festività natalizie alcune attività caritative. Queste si sono concretizzate nell’assistenza prestata ai pazienti di una Comunità terapeutica e riabilitativa di Caltanissetta e nell’accompagnamento dei fratelli e delle sorelle diversamente abili all’adorazione del Presepe di Sutera, rappresentazione vivente della Natività assai rinomata nella devozione popolare degli abitanti del territorio.
Sia nell’una che nell’altra iniziativa, i volontari del CISOM si sono prodigati con la consueta professionalità animata da vera solidarietà umana e cristiana.
A conclusione delle attività assistenziali condotte sul territorio di Caltanissetta, con una significativa presenza di volontari, è stata celebrata dal M.R. Don Leonardo Mancuso domenica 17 dicembre la S. Messa di ringraziamento presso la chiesa di S. Giovanni Battista di Mussomeli (CL).
Assieme ai volontari ed al personale medico e paramedico del gruppo CISOM erano presenti alcuni cavalieri e dame della Delegazione e le autorità civili e militari di Mussomeli.
Dinanzi ad un folto numero di fedeli, il M.R. Parroco ha celebrato solennemente la festa liturgica dell’Avvento, incentrando la sua omelia sul messaggio di salvezza del Divino Bambino e sulla figura del Santo Protettore del Sovrano Ordine, sottolineando anche come essa ispiri per intero sia la vita spirituale dei membri dell’Ordine, sia la loro professione di fede.
Successivamente il Capogruppo ha offerto un sobrio rinfresco presso i locali del Convento dei Domenicani, concessi in uso al Gruppo CISOM di Mussomeli per svolgere e coordinare le attività. Il Cav. Profita, dopo avere rivolto un riverente pensiero a S.E. il Gran Priore Fra’ Luigi Naselli di Gela, ringraziandolo per il costante sostegno che ha mostrato a favore delle iniziative caritative svolte sul territorio, e al Delegato per la sua assidua vicinanza, ha ringraziato tutti i volontari che, senza alcun risparmio di energie assistono e curano quanti vivono nel disagio e attendono un gesto d’amore.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 70