Attività di aiuto e carità del Sovrano Militare Ordine di Malta in Namibia

L’opera di aiuto e solidarietà in Namibia è iniziata circa quindici anni fa nella parrocchia del quartiere di Kehemu nella città di Rundu, situata nella regione del Kavango. Nel 2004 Padre Thomas, missionario salesiano e parroco di Rundu, operante da 25 anni in Namibia, in procinto di partire per l’Etiopia perché trasferito, contattò il professor Marcello Bandettini e sua moglie Lalla, essendo venuto a conoscenza delle piccole opere caritative che la coppia già svolgeva in quei luoghi.

I coniugi Bandettini, supportati del Sovrano Militare Ordine di Malta, intensificarono l’attività nel paese sudafricano e gettarono le basi per l’avviamento di rapporti istituzionali fra l’Ordine e la Repubblica, sfociati nell’apertura di una sede ufficiale di rappresentanza. Il 31 marzo 2009 sono stati infatti attivati rapporti diplomatici bilaterali tra il Sovrano Militare Ordine di Malta e la Repubblica della Namibia con l’inaugurazione dell’Ambasciata nella capitale Windhoek e la nomina ad Ambasciatore del professor Marcello Bandettini.

Dall’apertura dei rapporti diplomatici bilaterali, l’Ambasciata ha costantemente intrattenuto relazioni con le Autorità namibiane al fine di agevolare e rendere più efficienti le opere caritative avviate e sostenute nel paese, avvalendosi inoltre della preziosa collaborazione del personale d’Ambasciata residente in loco. Tale sistema ha comportato incontri periodici con le Autorità politiche nazionali, fra le quali il Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Ministro della Sanità e i relativi uffici, e con le Autorità religiose, in particolar modo il Nunzio Apostolico competente per la Namibia e l’Arcivescovo di Windhoek.

Oggi l'Ambasciata gestisce diverse strutture caritative, per le quali provvede al funzionamento e al mantenimento anche grazie alle donazioni liberali, ad importanti partner internazionali e alla costante azione di raccolta fondi da parte dell'associazione Ketuko Italia Ets.

L’Ambasciata del Sovrano Militare Ordine di Malta è stata dunque inserita nella Diplomatic List 2019 degli Stati accreditati presso la Repubblica di Namibia, con il riconoscimento di tutte le prerogative e dei privilegi diplomatici. Oggi è retta dall’Ambasciatore Giacomo Berutto, Cavaliere di Grazia Magistrale in Obbedienza, che il 20 febbraio 2020 ha presentato le proprie lettere credenziali nelle mani del Capo dello Stato. È importante sottolineare che l’attività diplomatica, ancor oggi, viene svolta esclusivamente per attuare il vero scopo che ci anima: aiutare i bisognosi in un’ottica evangelica senza alcuna distinzione, secondo il carisma melitense Obsequium Pauperum et Tuitio Fidei. Si tratta di un’attività strumentale ai valori cristiani, che svolgiamo sul territorio in forme concrete quali veri ‘artigiani di pace’, secondo un’espressione del compianto Gran Maestro Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto: ciò rende l’Ordine di Malta un unicum nel panorama internazionale.

LEGGI L'INFORMATIVO SULL'AMBASCIATA!

Scopri l'associazione Ketuko Italia Ets: https://www.ketukoitaliaets.com/