2 e 4 novembre Festa delle Forze Armate e commemorazione dei caduti Stampa E-mail
Giovedì 07 Novembre 2013 18:37

Il Generale di C.A. Corrado Dalzini, Comandante della Regione Militare Sud, ha invitato il Delegato della Sicilia Occ., Marchese Paolo de Gregorio, a partecipare alle manifestazioni celebrative che riguardano la festa delle Forze Armate Italiane e le onoranze funebri dei Militari Caduti nei teatri di guerra e nelle operazioni di pace.
Il Delegato ha inviato al Generale Dalzini un messaggio di ringraziamento per il suo gradito e cortese invito che rappresenta, anche, il riconoscimento dell’apprezzamento dei Comandi militari dell’Isola per l’impegno umanitario che la Delegazione del Sovrano Ordine svolge, in piena sintonia di collaborazione con tutte le altre forze dell’Ordine, in relazione all’emergenza dei migranti a Lampedusa.
Il Delegato ha voluto inoltre ricordare, per la ricorrenza del Quattro Novembre, quell’assistenza sanitaria militare prestata alle Forze Armate Italiane durante il Secondo conflitto mondiale che ha così tanto alleviato, con i treni ospedali dell’Ordine, le sofferenze dei soldati su tutti i fronti di guerra.

 
Pellegrinaggio a Loreto Stampa E-mail
Lunedì 04 Novembre 2013 18:23

Si è svolto da venerdì 25 a domenica 27 ottobre il pellegrinaggio dell’Ordine alla Santa Casa di Loreto. Cavalieri, dame e volontari della Delegazione della Sicilia Occidentale, sotto la guida del Cappellano Magistrale Papàs Luigi Lucini, Croce pro piis meritis, hanno accompagnato due giovani assistite. Come ogni anno il viaggio è iniziato con il passaggio in nave per Napoli nella notte di giovedì, per poi unirsi al gruppo del Gran Priorato, e l’organizzazione è stata curata in ogni dettaglio dalla Principessa Fabiana Caracciolo di Melissano e Scanno. La notte del viaggio per Napoli è passata per tutti tra l’emozione e le aspettative: sono state strette nuove amicizie e rinsaldati i legami già esistenti, e la complicità creatasi è continuata per tutti i giorni successivi del pellegrinaggio. Senza voler dimenticare la partecipazione dei giovani (e giovanissimi) aiutanti, intensi momenti di spiritualità sono stati condivisi insieme nelle celebrazioni e nella Benedizione Eucaristica.
Forti emozioni sono state provate anche nella cerimonia di consegna delle medaglie per il primo anno di partecipazione al pellegrinaggio, presieduta dal Gran Priore Fra’ Luigi Naselli di Gela, proprio nella Sala del Palazzo Illirico dove ha luogo la cura materiale dei nostri Signori Malati.
Nella sua benedizione, Mons. Luigi Michele de Palma, Cappellano Conventuale ad honorem, ha invitato a ripensare, in occasione di tutti i pellegrinaggi futuri, a questa prima partecipazione con intenzioni di preghiera per tutti coloro, sani e malati, con i quali abbiamo avuto il privilegio di vivere questi momenti.

 
Don Porfilio Traficanti celebra messa con Papa Francesco Stampa E-mail
Venerdì 25 Ottobre 2013 09:13

S.S. Papa Francesco ha accolto il desiderio, devotamente fatto pervenire tramite il Rev.mo Mons. Alfred Xuareb, Segretario particolare del Pontefice, dal M. Rev. Padre Porfilio Traficanti, Parroco della Chiesa Madre di Santa Cristina Gela (Pa) di poter concelebrare la S. Messa con il S. Padre nella Cappella della Domus Sanctae Marthae.
Alla Celebrazione nella Cappella erano presenti oltre al Padre Traficanti, semplice sacerdote, due Cardinali, tre Vescovi, fra i quali il Vescovo di Castel Gandolfo, il Rev.mo Mons Semeraro, che è stato professore di Telogia del Parroco siciliano nell’Università lateranense.
In un clima di viva ed intensa commozione, il M. Rev. Padre Porfilio Traficanti ha preso parte alla Sacra Concelebrazione proclamando il Vangelo e quindi chiedendo la Benedizione al Papa, così come previsto dal cerimoniale liturgico.
Dopo che è stata officiata la Santa Messa, il Santo Padre si è compiaciuto di intrattenersi con il Parroco di S. Cristina Gela, abbracciandolo fraternamente ed impartendo la propria santa benedizione a tutti i fedeli di quella Comunità. Il M. Rev. Padre Traficanti ha poi rinnovato al Santo Padre la propria filiale obbedienza, i sentimenti di profonda gratitudine per averlo paternamente accolto, e Lo ha umilmente pregato di gradire in dono un artistico quadro in argento raffigurante l’effigie di Santa Cristina, Patrona della Parrocchia di Santa Cristina Gela.
Don Porfilio Traficanti per le attività caritative e spirituali è da molti anni vicino ed amico della Delegazione della Sicilia occidentale e per i suoi meriti nei riguardi dell’Ordine è stato recentemente insignito della Croce dell’Ordine Melitense Pro Piis Meritis; il Delegato, Marchese don Paolo de Gregorio, si è compiaciuto con Padre Porfilio Traficanti per siffatta importante attestazione di benevolenza che S.S. il Papa Francesco ha voluto riservargli, confermandogli quell’ apprezzamento che ha avuto occasione di manifestargli per la vicinanza che egli ha dimostrato nei confronti del Sovrano Ordine e, fra l’altro, per la  presenza ed assistenza religiosa che ha prestato, in unione con gli altri Cappellani Magistrali, durante gli esercizi spirituali organizzati dal Gran Priorato di Napoli e Sicilia svoltisi l’anno scorso.


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 51