Messaggio
Stampa
Sabato 26 Dicembre 2015 17:28

Venerdi 30 ottobre 2015, SE il venerando Balì fra’ Giacomo dalla Torre del Tempio di Sanguinetto Gran Prione di Roma si è recato a Siena in rappresentanza di S A Em.ma il Gran Maestro a seguito del cortese invito della Contrada Sovrana dell’Istrice in occasione della commemorazione del cinquantesimo anniversario della morte del conte Guido Chigi Saracini cavaliere d’onore e devozione fondatore della celeberrima Accademia Musicale Chigiana. Insieme al Delegato e ad una numerosa rappresentanza dei confratelli senesi SE il Gran Priore ha visitato palazzo Chigi Saracini - sede dell’Accademia Chigiana- e la mostra ivi allestita in occasione della ricorrenza, successivamente si è recato presso la sede della Contrada Sovrana dell’Istrice dove –ricevuto dall’Onorando Priore d.ssa Nicoletta Fabio- ha assistito alla solenne commemorazione della figura del conte Guido Chigi Saracini ricordando anche i forti vincoli che legano la città di Siena (che fra l’altro ha dato i natali al Gran Maestro Marc’Antonio Zondadari, figlio di una Chigi), la Contrada dell’ Istrice ed il nostro Sovrano Ordine. Alla commemorazione è seguita la proiezione di un interessante quanto commovente audio visivo sulla vita e l’opera di Guido Chigi Saracini uomo colto, poliedrico e innamorato della musica e della sua Siena. La giornata si è conclusa con la visita alla mostra in Contrada ed un buffet nei locali della stessa cui è seguito un concerto.