Cerbero 2014 Stampa E-mail
Martedì 03 Giugno 2014 12:45

L'esercitazione ha visto operare in perfetta sinergia il Corpo Militare, con un'unità di sorveglianza e risposta CBRN del ROE ed un'unità di ricognizione e medical intelligence dell'U.T. "Puglia" del 3° Reparto, e l'Associazione Farmacisti Volontari e di Protezione Civile - Puglia con elementi qualificati di risposta alle maxiemergenze ed al rischio evolutivo CBRN. Si è trattato di una prova articolata e complessa di risposta sanitaria ad un rischio da contaminazione chimica a seguito di evento catastrofico. L'esercitazione, svolta nel più assoluto realismo con feriti/comparse politraumatizzati truccate in modo perfetto e veritiero possibile, è servita a testare un dispositivo sanitario previsto in corso di eventi CBRN, a valutare l'integrazione di diverse componenti in una unica task force sanitaria con il coinvolgimento dei farmacisti volontari che hanno allestito una farmacia dispensario con possibilità di produrre prodotti galenici.
Il dispositivo prevedeva l'allestimento di un ROLE 1 plus con caratteristiche CBRN (corridoio di controllo e decontaminazione), farmacia dispensario, componente di medical intelligence.
All'esercitazione hanno assistito e preso parte attiva i partecipanti al corso teorico pratico "gestione sanitaria di eventi determinati da calamità naturali: il ruolo del farmacista volontario di protezione civile" che ha visto come relatori e tutors alcuni elementi del ROE del Corpo Militare; corso organizzato con il patrocinio della Consulta Regionale degli Ordini dei Farmacisti della Regione Puglia, degli Ordini dei Farmacisti di Bari-Bat, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto e la partecipazione del Servizio di Protezione Civile della Regione Puglia.
Ha fatto da splendido scenario il Mar Piccolo di Taranto e gli approdi dell'idroscalo della Scuola Volontari di Truppa dell'Aeronautica Militare (SVATAM).

 
Supporto sanitario Reduci II Guerra Mondiale Stampa E-mail
Venerdì 30 Maggio 2014 15:33
Il Corpo Militare ha fornito supporto sanitario ad una nutrita delegazione di reduci della II Guerra Mondiale provenienti dalla Nuova Zelanda, in visita a Montecassino per gli eventi previsti in occasione dei 70 anni della nota battaglia. In particolare hanno assistito alla cerimonia di tributo per gli uomini del "28th Maori Battalion" impegnati a suo tempo a Cassino ed hanno partecipato al "New Zealand National Service of Remembrance" che si è tenuto nel "Commonwealth War Graves Cemetery" in Cassino. Giunti a Ciampino con un volo militare i reduci sono stati assistiti da due nuclei sanitari del ROE con ambulanza medicalizzata.
 
PeaceFix 2014 Stampa E-mail
Venerdì 30 Maggio 2014 15:31
Dal 11 al 18 maggio 2014 presso lo Stadio Comunale di Cassino e nel Complesso sportivo dell’Associazione Ippica di Atina si è svolta la “PeaceFix 2014”. Trattasi di una competizione sportiva a livello internazionale organizzata dallo Stato Maggiore della Difesa che ha visto sfidarsi in varie discipline atleti militari appartenenti alle Nazioni che hanno partecipato al secondo conflitto mondiale. A tale manifestazione, voluta per commemorare il 70°Anniversario della Battaglia di Montecassino, ha preso parte anche il Corpo Militare ACISMOM con un’aliquota di personale del 3° Reparto che ha fornito assistenza sanitaria.
Fortunatamente le gare si sono svolte senza incidenti, a parte qualche stiramento muscolare prontamente curato dal nostro personale.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 25